Instapub, raccontare #piulibri2012 con instagram (lo facciamo insieme?)

image

Come dimostrato in più occasioni, a noi di PUB piacciono un sacco i social media. Per come la vediamo “sharare” non è solo un prestito linguistico cacofonico, piuttosto un verbo significativo e necessario (la sfumatura english, sì, fa figo). La condivisione, volenti o nolenti, è alla base delle nostre vite (e ci auguriamo anche delle vostre).

Una gioia, una sconfitta, una rivelazione o un’idea diventano reali (vere lo sono già nell’incubatrice del nostro cervello) nel momento in cui le comunichiamo all’altro, esponendoci ed esponendole a un nuovo confronto. Sia mai ne escano rinforzate, cambiate, sovvertite.

Ma cos’è che le accomuna?
Si possono tradurre in un’immagine. Un’istantanea: simbolica, didascalica, astratta.
Provateci e proviamoci.

In occasione di Più libri più libri 2012 abbiamo deciso di tentare (anche ai tentativi siamo molto affezzionati) un racconto per immagini, nella speranza di narrare, giorno per giorno, la nostra fiera.
Dal 6 al 9 dicembre andremo girovagando per stand e incontri alla ricerca di lettori, editori, avventori i cui volti, espressioni e azioni ci ispirino una storia. O solo un suo fotogramma.

Instagram, enfant prodige dei social network, sarà il nostro strumento d’elezione. Non siamo fotografi, sappiamo bene che tecnica e precisione non riguardano l’applicazione né tantomeno il suo utilizzo. Tuttavia l’abbiamo scelta (qui il nostro account instagram) per le caratteristiche che la rendono così odiata dai professionisti e così amata da tutti gli altri: immediatezza, fugacità, confusione. Un battito di ciglia tramutato in software.

Rimane inutile, comunque, senza lo sguardo. Uno sguardo, il nostro, che vorremmo mettere alla prova.
Ma non da soli.

Vi chiediamo, perciò, di aiutarci nella coatruzione dell’intreccio inviando le vostre istantanee realizzate con instagram durante la fiera. Le regole? Niente di più semplice:

tutti possono partecipare
le foto dovranno essere scattate attraverso instagram
le foto dovranno avere come ambientazione o tema esplicito l’undicesima edizione di Più libri più liberi.
le foto dovranno essere contrassegnate, oltre che dalla didascalia (a piacimento), anche dall’hashtag #instapub

A fiera conclusa Storify ci aiuterà nel montare INSTAPUB! questo non-film i cui occhi, dietro e davanti lo schermo, speriamo non siano solo i nostri.

Pronti?
Click!

Share

Comments are closed.

Media



Archivio