Archivio ‘Focus on’

#FeFiFra2013, Pub alla scoperta della letteratura francese!

Torna in Italia il Festival de la Fiction Française: un’importante manifestazione dedicata alla letteratura d’oltralpe, ideata e organizzata dall’Ambasciata di Francia in Italia e dall’Institut français Italia. Giunta quest’anno alla sua quarta edizione, che si svolgerà dal 26 febbraio al 9 marzo 2013, molte sono le novità rispetto alle edizioni precedenti: un numero maggiore di autori presenti, un programma arricchito che conta circa 45 incontri, la decisione di concentrarsi principalmente sulla narrativa e su opere tradotte di recente in Italia e , soprattutto, la scelta di ricreare un moderno “tour” per il Bel Paese. Un Festival ricco e itinerante che toccherà ben 16 ...

#FeFiFra2013, Arriva il Festival della narrativa francese!

Pub è lieto di segnalare questo interessante festival. Per l’occasione invitiamo tutti i lettori a partecipare agli eventi e soprattutto a leggere le recensioni dei 18 libri protagonisti, prossimamente su questi schermi! Buona lettura! Leggi Il programma del Festival della narrativa francese 2013 Segui il Festival su Facebook Segui il Festival via Twitter Riceviamo e pubblichiamo: COMUNICATO STAMPA Dopo il successo dell’edizione 2012 torna il Festival della narrativa francese www.facebook.com/festival.narrativa.francese www.twitter.com/Fe_Fi_Fra Dal 26 febbraio al 9 marzo, l’Institut français Italia invita 19 autori francofoni : Mathieu Belezi, Philippe Claudel, Philippe Djian, Mathias Enard, Timothée de Fombelle, Michèle Halberstadt, Stéphanie Hochet, Yasmina Khadra, Dany Laferrière, Fouad Laroui, Antoine Laurain, Michel Le Bris, Hélène Lenoir, ...

Instapub, raccontare #piulibri2012 con instagram (lo facciamo insieme?)

Come dimostrato in più occasioni, a noi di PUB piacciono un sacco i social media. Per come la vediamo “sharare” non è solo un prestito linguistico cacofonico, piuttosto un verbo significativo e necessario (la sfumatura english, sì, fa figo). La condivisione, volenti o nolenti, è alla base delle nostre vite (e ci auguriamo anche delle vostre). Una gioia, una sconfitta, una rivelazione o un’idea diventano reali (vere lo sono già nell’incubatrice del nostro cervello) nel momento in cui le comunichiamo all’altro, esponendoci ed esponendole a un nuovo confronto. Sia mai ne escano rinforzate, cambiate, sovvertite. Ma cos’è che le accomuna? Si possono ...

Castellacci e castellini

In occasione di Mal di libri, Pub ha deciso di raccontare le proprie ossessioni letterarie. Piccole confessioni, dialoghi, pagine di diario per attendere e poi vivere insieme questa settimana dedicata alla follia da lettura. Appuntamento ogni giorno su queste pagine con un libro (o un non-libro) che, raggiunta l’ultima pagina, non ha voluto lasciarci andare. E da sabato… al Pigneto! Tanti anni fa tenevo in mano Il Castello, di un tale Franz Kafka che neanche conoscevo. Era un libro rilegato con la copertina rigida, marrone bruciato e dai bordi consumati e ingialliti. Pagine secche, puzzavano di ospizio e ciliegia. Ma quell’odore finii per ...

La colf che nasconde un romanzo

In occasione di Mal di libri, Pub ha deciso di raccontare le proprie ossessioni letterarie. Piccole confessioni, dialoghi, pagine di diario per attendere e poi vivere insieme questa settimana dedicata alla follia da lettura. Appuntamento ogni giorno su queste pagine con un libro (o un non-libro) che, raggiunta l’ultima pagina, non ha voluto lasciarci andare. E da sabato… al Pigneto! Ogni martedì a casa arriva Maribel. Puntuale come una campana, alle 8.29 entra in casa, sistema il cappotto sulla sedia da scrivania nell’ingresso, sorride e si mette all’opera. Tre ore dopo, tre esatte, con lo stesso sorriso riprende il cappotto, saluta e ...

Me li porto anche a letto

In occasione di Mal di libri, Pub ha deciso di raccontare le proprie ossessioni letterarie. Piccole confessioni, dialoghi, pagine di diario per attendere e poi vivere insieme questa settimana dedicata alla follia da lettura. Appuntamento ogni giorno su queste pagine con un libro (o un non-libro) che, raggiunta l’ultima pagina, non ha voluto lasciarci andare. E da sabato… al Pigneto! Galeotto fu il libro e chi lo scrisse. È proprio il caso di dirlo. Tutto accadde durante il terzo anno di scuola superiore. Ero un’ingenua liceale alle prime armi con l’affascinante mondo della letteratura, non che fino ad allora non mi fossi ...

A gambe incrociate

In occasione di Mal di libri, Pub ha deciso di raccontare le proprie ossessioni letterarie. Piccole confessioni, dialoghi, pagine di diario per attendere e poi vivere insieme questa settimana dedicata alla follia da lettura. Appuntamento ogni giorno su queste pagine con un libro (o un non-libro) che, raggiunta l’ultima pagina, non ha voluto lasciarci andare. E da sabato… al Pigneto! “Erano le sette di sera di una caldissima giornata nelle colline di Seeonee, quando papà lupo si destò dal suo riposo diurno…” La prima volta che ho sentito queste parole avevo 7 anni, l’ultima che le ho lette, qualche mese fa. Quella volta ...

Molti anni dopo, di fronte al lettino dello psichiatra…

In occasione di Mal di libri, Pub ha deciso di raccontare le proprie ossessioni letterarie. Piccole confessioni, dialoghi, pagine di diario per attendere e poi vivere insieme questa settimana dedicata alla follia da lettura. Appuntamento ogni giorno su queste pagine con un libro (o un non-libro) che, raggiunta l’ultima pagina, non ha voluto lasciarci andare. E da sabato… al Pigneto! Signor Camilli, si accomodi. Dottò, buongiorno. Buongiorno a lei. Come stiamo andando? Dove? No, come? Ah, peccato. All’altra avrei saputo rispondere. Mh. Il fatto è questo. ‘Sta storia di scegliere un libro che mi ha ossessionato, nella vita, per dire, mi sta ossessionando. Sia più specifico… Eh, è che non ce ...

A casa

In occasione di Mal di libri, Pub ha deciso di raccontare le proprie ossessioni letterarie. Piccole confessioni, dialoghi, pagine di diario per attendere e poi vivere insieme questa settimana dedicata alla follia da lettura. Appuntamento ogni giorno su queste pagine con un libro (o un non-libro) che, raggiunta l’ultima pagina, non ha voluto lasciarci andare. E da sabato… al Pigneto! Lui: Raccontami qualcosa di te. Cosa ti piace fare nel tempo libero? (Preparati, Martina. Lui sta per tirar fuori la ben nota espressione impassibile, ma tranquilla. Spiegati, se te ne dà modo). Io: Leggo. Sono un’appassionata di libri… Lui: Ah. Quindi ti piace leggere, e ...

Dalle fiabe… alle stalle

In occasione di Mal di libri, Pub ha deciso di raccontare le proprie ossessioni letterarie. Piccole confessioni, dialoghi, pagine di diario per attendere e poi vivere insieme questa settimana dedicata alla follia da lettura. Appuntamento ogni giorno su queste pagine con un libro (o un non-libro) che, raggiunta l’ultima pagina, non ha voluto lasciarci andare. E da sabato… al Pigneto! “Leggete per vivere” diceva Flaubert e chi ama i libri può condividere le parole del maestro. Ma vi siete mai chiesti cosa succede quando vivere e leggere diventano la medesima cosa? Come ci si riduce quando quelle parole messe nero su ...

Media



Archivio