Archivio Tag ‘giallo’

È un problema se i tuoi amici sono bobine di film ordinate per data

Da un momento all’altro ti sei ritrovato un debito a vita, hai fatto la scoperta più importante della tua carriera, hai trovato un cadavere nel tuo seminterrato e ti sei impegnato in una gara con il Dipartimento di Polizia più grande e meglio equipaggiato di tutto lo Stato per risolvere questo mistero. Valentino, archivista cinematografico presso l’Università della California, ci si ritrova per puro caso in questa insolita situazione. Inizialmente ha solo bisogno di un nuovo appartamento con uno spazio abbastanza grande da permettergli di proiettare vecchie pellicole in casa. Per potersi sistemare decide di comprare, nel cuore di Hollywood, ...

Giallo a 16 mani

Ritratto di una Primadonna in giallo è un’opera scritta a 16 mani, in cui la forma prevale in maniera assoluta sul contenuto: ad una trama volutamente esile e minimale fanno da contraltare i piani sequenza degli otto personaggi coinvolti nella vicenda: e qui il riferimento cinematografico è d’obbligo; si sentono gli echi di Quentin Tarantino, Christopher Nolan e David Lynch che pervadono le oltre 160 pagine del romanzo. Vicenda, questa, che avviene a Mantova tra le mura di Palazzo Te, ove è in corso il vernissage di una tela inedita del Mantegna: il ritratto di Isabella d’Este ci guarda ambiguo, contrastato, ...

Forse un sogno, chissà!

Leggere un libro è per molti un momento di piacere, spesso utile per imparare qualcosa di nuovo. Leggere ci calma e ci aiuta a pensare. Per alcuni, poi, un buon libro è come un vecchio amico che non delude mai. Come gli amici, però, anche i libri a volte ci deludono, specialmente quando ci aspettiamo da loro qualcosa che non sono in grado di darci. Il libro in questione, purtroppo, appartiene a quest’ultima categoria. Molte verità appaiono false, nessuno è tenuto a ravvisarle vere. Questa citazione, con cui inizia il libro Giallo a Tropea di Gianelio Brunetti, si addice perfettamente alla trama. Il protagonista ...

Un insolito detective

Le perfezioni provvisorie sancisce il ritorno sulla scena dell’avvocato Guerrieri, protagonista di tante storie che Gianrico Carofiglio ha offerto ai suoi lettori. Guido Guerrieri, che questa volta si improvvisa detective, è un personaggio interessante, non proprio fortunato in amore, amante del pugilato e di solitarie passeggiate serali. Cruciale è poi la sua passione per i libri, che si rivela di grande aiuto nel corso delle indagini nelle quali è coinvolto. Articolata è la vicenda di Manuela, poco più che ventenne, sulla quale indagano polizia e carabinieri, senza tuttavia riuscire a fare chiarezza: la ragazza è scomparsa misteriosamente dopo un fine settimana trascorso in compagnia di amici. ...

Il giallo e…le sue sfumature

Non è facile essere uno scrittore completo, e chi ama vivere di scrittura, nella maggior parte dei casi, è anche colui che fa come proprio un preciso genere letterario. Per una scelta più consapevole è sicuramente fondamentale la conoscenza dei generi letterari esistenti; tra questi, quello di maggior successo risulta essere il giallo, che prevede non poche sfumature.

Media



Archivio