Archivio Tag ‘muriel barbery’

Alla ricerca del sapore perduto

Estasi culinarie è il romanzo d’esordio di Muriel Barbery, la scrittrice del romanzo di successo e pluripremiato L’eleganza del riccio. Nel signorile palazzo di rue de Grenelle, monsieur Arthens, il più grande critico gastronomico al mondo è in punto di morte. Il critico è un uomo dispotico ed egocentrico, venerato e allo stesso tempo odiato dai familiari e da quanti nella vita lo hanno conosciuto (l’allievo, l’amante, la portinaia Reneé, i domestici, il gatto). Nelle ultime ore di vita, l’imperioso e prepotente vecchio cerca disperatamente di ricordare un sapore dimenticato, un sapore che sembra racchiudere in sè la verità prima e ultima di ...

Sotto gli aculei c’è un mondo da scoprire

Al 7 di Rue de Grenelle a Parigi c’è un palazzo abitato da facoltosi aristocratici appartenenti all’élite alto borghese. Dalla sua guardiola la portinaia Renée vede passare tutti questi personaggi interpretando il ruolo della portinaia goffa, impacciata e ignorante. Nel suo piccolo mondo però Renée è una grande autodidatta che ama l’arte, la letteratura (tanto che il suo gatto si chiama Lev in onore di Tolstoij) e il cinema. Renée non lascia entrare nessuno nel suo mondo, lascia che la immaginino come una comune portinaia e non pretende il dovuto rispetto. Renée passa le sue giornate facendo i lavori della portinaia ma quando è sola con il suo gatto ...

Media



Archivio